BRODO DI CARNE

Ci sono varie tecniche per fare il brodo di carne, vediamo ora il metodo più semplice per ottenere un brodo saporito e profumato.

Qual’è la carne migliore per fare il brodo?

La carne che dovete prendere per fare un buon brodo è di vitellone: un pezzo di magro (muscolo) , una carne un po più grassa (il doppione o la punta di petto) ed un osso di vitellone, è facoltativo ma da un buon sapore al brodo. Se volete potete mettere anche un pezzo di gallina o di cappone, è tradizione aggiungerli al brodo in particolare nel periodo natalizio. La lunga cottura dona alla carne morbidezza ed al brodo un buon sapore.

Il brodo così ottenuto può essere utilizzato per insaporire gli arrosti, i risotti, nei sughi e per cuocere la pasta fatta in casa (cappelletti, passatelli, tagliolini o semplici pastine). La temperatura migliore per cuocere il brodo è portarlo ad una leggera ebollizione. Per sgrassare il brodo di carne consiglio di filtrarlo da freddo, quando il grasso si solidifica e forma uno strato uniforme.

Print Recipe
COME SI FA IL BRODO DI CARNE
Fare il brodo di carne semplicemente e con gli ingredienti giusti per renderlo perfetto.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2-3 ore
Porzioni
Ingredienti
  • carne di vitellone muscolo, punta di petto e doppione
  • 1 osso di vitellone
  • 2 carote
  • 2 gambi sedano
  • 1 cipolla grossa
  • prezzemolo gambi (no le foglie)
  • sale fino
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 2-3 ore
Porzioni
Ingredienti
  • carne di vitellone muscolo, punta di petto e doppione
  • 1 osso di vitellone
  • 2 carote
  • 2 gambi sedano
  • 1 cipolla grossa
  • prezzemolo gambi (no le foglie)
  • sale fino
Istruzioni
  1. Lavate, pulite le verdure e tagliatele a metà.
  2. Mettete tutte le verdure e la carne in una pentola molto capiente e coprite tutto con l'acqua fino al bordo.
  3. Mettete sul fuoco alto la pentola e quando arriva a bollore abbassate il fuoco.
  4. Lasciate cuocere per un paio di ore fino a quando l'acqua arriva a metà della pentola.
  5. Filtrate con un colino il brodo, togliete la carne ed aggiustatelo di sale.
Condividi questa Ricetta
 

Varianti:

Brodo di gallina o cappone: Nel periodo natalizio nel brodo viene messa una gallina per renderlo più saporito o il cappone (ovvero il galletto castrato) per rendere più grasso e più saporito il brodo.

Se volete qualche idea per usare il brodo di carne QUI trovate la ricetta passo a passo per fare i PASSATELLI IN BRODO come da tradizione romagnola.

QUI invece la ricetta dei CAPPELLETTI.


Alla prossima ricetta! 😉

More from Lucia Sarti

SALAME DOLCE AL CIOCCOLATO SENZA COTTURA

Il salame al cioccolato è un dolce senza cottura facilissimo da fare...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *