PLUMCAKE ALLO YOGURT SENZA BILANCIA

Il plumcake allo yogurt è un dolce da colazione facilissimo da fare, si prepara sporcando solo una ciotola! Non serve la bilancia per prepararlo perchè aggiungerete gli ingredienti con il vasetto dello yogurt, perciò la preparazione sarà velocissima! Il plumcake allo yogurt è senza burro e si può fare in tantissime versioni, con o senza cioccolato, al limone, all’arancia, alla vaniglia o anche neutro, la ricetta si impara a memoria da quanto è facile.
Questo plumcake è un’ottima idea da preparare anche quando avete degli yogurt in scadenza nel frigo, così potrete riciclarli! Come il PLUMCAKE VARIEGATO, dolce buonissimo anche inzuppato nel latte, anche questo plumcake è super con il latte e i bambini saranno super felici! Siete pronti a preparare questo dolce soffice per le vostre colazioni? Prepariamolo insieme!
 
Print Recipe
PLUMCAKE ALLO YOGURT SENZA BILANCIA
Soffice plumcake senza burro facilissimo da fare, senza pesare gli ingredienti e sporcando solo una ciotola!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 55 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 3 vasetti farina "00" abbondanti
  • 1 vasetto yogurt bianco o alla vaniglia (125 g)
  • 1 vasetto olio semi
  • 1 vasetto zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • 1 bustina lievito per dolci (16 g)
  • 1 pizzico sale fino
  • 100 g cioccolato fondente in gocce (quantità a piacere)
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 55 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 3 vasetti farina "00" abbondanti
  • 1 vasetto yogurt bianco o alla vaniglia (125 g)
  • 1 vasetto olio semi
  • 1 vasetto zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • 1 bustina lievito per dolci (16 g)
  • 1 pizzico sale fino
  • 100 g cioccolato fondente in gocce (quantità a piacere)
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno in modalità statica a 180°C. In una ciotola mettete lo yogurt, l'olio e sgusciate le uova, mischiate leggermente con una frusta.
  2. Aggiungete il sale fino e lo zucchero, mischiate ancora poi aggiungete la farina. Mischiate energicamente il tutto, fino a quando tutti gli ingredienti si sono ben amalgamati, poi aggiungete il lievito setacciato con un colino.
  3. Mischiate il composto poi unite le gocce di cioccolato (ingrediente facoltativo) e quando si sono ben incorporate mettete tutto il composto in uno stampo da plumcake 25 x 11 cm imburrato ed infarinato.
  4. Cuocete a forno caldo per 55 minuti circa, controllando con uno stecchino la cottura.
  5. Quando il plumcake si raffredda mettete lo zucchero a velo in superficie e servite.
Condividi questa Ricetta
Varianti:
Potete non mettere le gocce di cioccolato per avere un plumcake dal sapore più neutro e molto più leggero.
Potete aggiungere la scorza di arancia o di limone nell’impasto per aromatizzare il plumcake.
Potete mettere della frutta secca in superficie per decorarlo (prima della cottura), oppure una golosa glassa al cioccolato (dopo cotto).
Un dolce velocissimo da preparare e senza usare la bilancia, addio merendine confezionate!!

 Una fetta di felicità a tutti, alla prossima ricetta!
More from Lucia Sarti

MOUSSE FREDDA AL MASCARPONE (FACILE E SUPER CREMOSA)

La mousse al mascarpone è una crema sofficissima perfetta per la farcitura...
Read More

11 Comments

  • Ricetta fantastica che faccio spesso quando sono fuori casa,,,ormai è diventata la preferita di mia nonna e gliela preparo almeno una volta a settimana x la colazione 😛
    Carinissimo il nuovo design del blog, complimenti!

    • Grazie mille cara, si è una ricetta che faceva sempre mia mamma già da quando eravamo piccole proprio perché era veloce e molto buona per la colazione! Grazie mille, in realtà ho cambiato solo la grafica del titolo, ma cambiando quella sembra tutto diverso! 🙂 Buona domenica!
      Lucia

  • Provato per la colazione dei bimbi. Molto buono e morbido ma secondo me c’è poco zucchero. Sarebbe meglio se si sentisse di più. Aumenterei di un vasetto o due.

    • Ciao Valentina!!!Grazie per aver provato la ricetta del plumcake, per lo zucchero io sto sempre abbondante con il vasetto, però purtroppo dipende da quanto è zuccherato lo yogurt che usi, con quello alla vaniglia che è zuccherato abbastanza io mi trovo molto bene, però è anche una questione di gusti 🙂 Grazie ancora per avermi lasciato il tuo commento!Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *