BAGUETTE

Le baguette sono un pane di origine francese, senz’altro uno dei miei preferiti sia per la forma che per il sapore irresistibile. Le baguette sono il pane perfetto per fare i panini, hanno la crosta croccante e la mollica morbida, sono l’ideale per ogni tipo di farcitura dolce o salata. Per un pranzo in ufficio o una merenda all’aperto di grandi e bambini sono il pane migliore, perchè rispetto alle  pagnottelle di pane comune hanno molta meno mollica!

Ho cercato di semplificare il più possibile il procedimento e di adattarlo ai forni di casa, che purtroppo non hanno le stesse caratteristiche e la stessa “potenza” dei forni industriali. Dopo vari tentativi sono riuscita ad ottenere un impasto dalla consistenza facilmente lavorabile e che rimane buono e non troppo “colloso” anche il giorno dopo, tuttavia una caratteristica delle baguette è proprio quella che vanno mangiate il giorno stesso o vanno congelate.

La ricetta perfetta delle baguette è sempre preparata con un lievitino (biga o poolish), utilizzando il metodo dell’impasto indiretto. Questo non vi deve affatto spaventare, perchè il procedimento è molto semplice e seguendolo passo a passo sarà impossibile avere insuccessi. Preparo le baguette in abbondanza e poi le congelo, ogni volta che mi serve il pane le metto direttamente in forno e una volta “tostate” le farcisco!

Per avere un buon pane come al forno non serve comprarlo, facendolo in casa si ha molta più soddisfazione!

BAGUETTE

Croccante pane a “frusta” dal procedimento semplificato, perfetto per fare qualsiasi panino farcito.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 25-30 minuti

Per 2 filoncini da 250 g circa l’uno


INGREDIENTI

Per il lievitino:

  • 100 g di farina manitoba (o altra farina forte)
  • 100 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 8 g di lievito di birra fresco (o 3 g di quello essiccato)

Per la farcitura:

  • 170 g di farina “0”
  • 100 g di farina manitoba
  • 100 g di acqua a temperatura ambiente
  • 8 g di malto d’orzo (o miele)
  • 6 g di sale fino

PREPARAZIONE:

In una ciotola o nella planetaria preparate il lievitino facendo sciogliere il lievito di birra nell’acqua, aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto liscio. Lasciate lievitare fino al raddoppio (1 ora e 1/2 o 2 ore) nel forno spento con la luce accesa (28°C).

 

Aggiungete le farine, l’acqua e il malto d’orzo, impastate con il gancio o con le mani poi aggiungete il sale e continuate a lavorare l’impasto fino a quando otterrete un panetto morbido ma consistente.

Fate lievitare per altre 2-3 ore a 28°C fino a quando raddoppia di volume.

Sgonfiate delicatamente l’impasto e mettetelo su una spianatoia infarinata, fate delle pieghe di rinforzo stendendo l’impasto e richiudendolo su se stesso per diverse volte. Stendetelo infine con il matterello aiutandovi con la farina e quando otterrete un rettangolo tagliatelo al centro.

Arrotolate ogni metà su se stessa per ottenere dei filoncini, che metterete a lievitare nell’apposita placca per baguette infarinata, oppure in un foglio di carta da forno, diviso dal matterello in entrambi i lati per fare in modo che mantengano la forma allungata durante la lievitazione.

Fate lievitare fino al raddoppio (altre 3 ore circa) a 28°C e preriscaldate il forno in modalità statica a 240 °C. Con la lametta fate dei tagli obliqui sulla superficie del pane e cuocete subito dopo per circa 25 minuti, se non sono abbastanza dorate in superficie mettete il forno in modalità ventilata per 5-10 minuti.

Varianti:

Se volete usare il lievito madre fresco o essiccato vi basterà sostituirlo al lievito di birra con le equivalenze che trovate qui.

Potete farcire le vostre baguette con qualsiasi affettato, verdura o salsa in base ai vostri gusti personali, a volte io le taglio nel mezzo e le metto in forno con pomodoro, mozzarella e origano per fare dei crostini “pizza”.

Alla prossima ricetta!


Mi trovate anche in edicola!

PASTA FRESCA

CARNE, SALUMI E TERRINE 

PESCE

RISO E CEREALI

In tutti i volumi troverete la mia scuola di cucina e 27 mie ricette a 5,99 euro, potete ordinare i prossimi volumi in edicola o QUI SUL SITO per gli arretrati, saranno disponibili fino a 1 anno dopo l’uscita!

More from Lucia Sarti

TORTA SALATA DI RICOTTA, ZUCCHINE E PENDOLINI

La torta salata di ricotta è una ricetta veloce per un buffet, per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *