FOCACCIA AL ROSMARINO (RICETTA BASE)

La focaccia al rosmarino è un lievitato salato perfetto per accompagnare qualsiasi pasto, buonissima farcita con affettati per fare merenda o un pranzo al sacco. Quella che vi darò è una ricetta base che potete utilizzare per qualsiasi focaccia o torta salata, segnatela nel vostro ricettario, una volta provata non la mollerete più!

L’impasto è simile a quello per la pizza, ma con una maggiore idratazione per garantire una morbidezza irresistibile e una croccantezza all’esterno che non ha eguali. La focaccia al rosmarino è facilissima da preparare, con questa ricetta “semplificata”, anche chi ha meno dimestichezza con i lievitati otterrà una focaccia strepitosa. Potete aggiungere pomodorini o verdure sulla superficie della focaccia (melanzane, zucchine, patate, cipolla..) in base alla loro stagionalità e al vostro gusto personale.

Non preoccupatevi se l’impasto della focaccia al rosmarino vi sembrerà troppo liquido e appiccicoso, lavoratelo con abbondante farina e ungendovi le mani con l’olio, l’alta idratazione di questo impasto lo renderà buonissimo dopo la cottura e ricco di bolle d’aria all’interno. Potete impastare la focaccia al rosmarino sia a mano che nella planetaria.

La focaccia alta è perfetta per essere tagliata e farcita per la merenda dei bambini, per fare la focaccia più bassa vi basterà usare una teglia in più!

Se preferite mettere meno lievito nell’impasto potete diminuire la dose e allungare i tempi di lievitazione.

Per impastare questa focaccia viene utilizzata solo la farina di grano tenero, non la semola rimacinata come nella focaccia barese. Se vi servono delle idee stuzzicanti per preparare qualche lievitato salato potete provare le girelle al rosmarino o le focaccine di patate, queste ultime contengono le patate lessate nell’impasto.

FOCACCIA AL ROSMARINO

Ricetta base per preparare la focaccia, da farcire in tanti modi diversi e usare in tante preparazioni salate.

Tempo di preparazione: 35 minuti

Tempo di cottura: 30-40 minuti

Per 2 teglie rettangolari grandi (o 1 sola per una focaccia alta)


INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 500 g di farina “0” (o Manitoba)
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva
  • 350 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale fino
  • 10 g di lievito di birra fresco (o 4 g di lievito secco)

Condimenti:

  • 4 rametti di rosmarino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

Note sugli ingredienti – Per una migliore riuscita della ricetta potete usare la farina Manitoba, è più “forte” e adatta alla preparazione dei lievitati. Potete sostituire lo zucchero con un cucchiaino di miele o malto d’orzo. QUI trovate le equivalenze per l’utilizzo dei vari tipi di lievito, se volete potete utilizzare anche il lievito madre, si allungheranno solo i tempi di lievitazione.


PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente mettete l’acqua a temperatura ambiente, lo zucchero e il lievito fresco, mescolate fino a far sciogliere tutto il lievito.

Aggiungete la farina e con una forchetta amalgamate bene, potete usare anche una planetaria.

Aggiungete anche il sale e l’olio, continuando a mescolare energicamente fino a quando il composto diventa omogeneo.

Otterrete un impasto molto liquido e idratato, ma questa è la caratteristica che renderà buonissima la vostra focaccia.

Lasciate lievitare l’impasto per almeno 2 ore a 28°C, se lo mettete in forno spento con la luce accesa più o meno otterrete questa temperatura.

Sgonfiate l’impasto e trasferitelo su una spianatoia infarinata, piegate l’impasto più volte con le mani, stendete e piegatelo aiutandovi con la farina fino a quando rimane più “compatto”, queste pieghe servono per renderlo più elastico.

Dividete l’impasto in due parti, ungete il fondo e i bordi di due teglie rettangolari e mettete ogni metà nella sua teglia (se volete una focaccia più alta mettete tutto l’impasto in una sola teglia.

Ungetevi le mani con abbondante olio e stendete con le mani l’impasto fino a ricoprire la superficie ogni teglia, lasciando i bordi leggermente più spessi.

Condite la superficie delle focacce con sale, olio e i rametti di rosmarino spezzettati, fate lievitare per altre 2 ore circa a 28°C, fino al raddoppio.

Cuocete in forno caldo statico a 180 °C per 30 minuti, poi mettete la modalità ventilata e fate dorare uniformemente i bordi per altri 5-10 minuti.

Varianti:

Potete arricchire la superficie della vostra focaccia al rosmarino con delle verdure di stagione, lavate, tagliate e condite con olio e sale.

Se vi piacciono le spezie potete aggiungere sulla superficie della focaccia delle spezie macinate, in questo modo avrà un sapore più marcato.

Alla prossima ricetta!


Mi trovate anche in edicola!

PASTA FRESCA

CARNE, SALUMI E TERRINE 

PESCE

RISO E CEREALI

In tutti i volumi troverete la mia scuola di cucina e 27 mie ricette a 5,99 euro, potete ordinare i prossimi volumi in edicola o QUI SUL SITO per gli arretrati, saranno disponibili fino a 1 anno dopo l’uscita!

More from Lucia Sarti

BOCCONCINI DI TONNO E PATATE ARROSTITE

I bocconcini di tonno sono un’antipasto di pesce molto invitante, perfetto per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *