PASTA E FAGIOLI

La pasta e fagioli è un primo piatto classico tradizionale della cucina contadina fin dai tempi antichi. Questo piatto viene preparato con la pasta sia come minestra “brodosa” che come sugo cremoso. Entrambe le versioni sono buonissime e sono un classico piatto per le giornate uggiose invernali da mangiare in famiglia. C’è un “trucchetto”semplicissimo perchè la zuppa di fagioli borlotti con cui condire la pasta rimanga cremosa e lo vedremo insieme nella ricetta.

Potete preparare la pasta e fagioli per qualsiasi occasione, nei pranzi importanti o in quelli in famiglia nella quotidianità. Preparando i fagioli in anticipo potete buttare la pasta all’ultimo ed avere un primo piatto perfetto per i giorni feriali. In inverno preparo spesso i primi piatti con i legumi, dai quadretti con i ceci alla pasta con i fagioli, per non parlare del sugo con le lenticchie che ho sempre fatto anche per lo svezzamento di mio figlio. I legumi andrebbero mangiati più volte nell’arco di una settimana perchè hanno delle ottime proprietà e sono molto sazianti.

Preparare la zuppa di fagioli è molto semplice, richiede solo un pò di tempo per la cottura perchè questo legume non è fra i più veloci a cuocersi. Per evitare questa lunga cottura potete anche mettere tutti gli ingredienti nella pentola a pressione (fagioli gia ammollati) e cuocere con questo metodo di cottura molto più breve. Usando il brodo di carne la zuppa verrà ancora più saporita, se non ne avete a disposizione potete usare anche l’acqua, prenderà sapore in cottura.

Irresistibile primo piatto saziante e nutriente di pasta con zuppa cremosa di fagioli

PASTA E FAGIOLI

Primo piatto classico della cucina contadina preparato cuocendo la pasta nella zuppa di fagioli borlotti.

Tempo di preparazione: 50 minuti

Tempo di cottura: 3 ore e 30 minuti

Per 4 persone


INGREDIENTI:

  • 400 g di fagioli borlotti secchi
  • 150 g di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • sale fino
  • brodo (di carne o vegetale) oppure acqua
  • tagliatelle di pasta all’uovo (o quadretti o altra pasta)

Note sugli ingredienti – Le tagliatelle, i maltagliati o i quadretti all’uovo potete utilizzare anche quelli comprati. – I fagioli borlotti vi consiglio di utilizzare quelli freschi o quelli secchi da ammollare, no quelli in barattolo nella salamoia.


PREPARAZIONE:

Preparate la zuppa di fagioli borlotti con il procedimento che trovate descritto QUI con tutte le foto.

Preparate le tagliatelle all’uovo con il procedimento che trovate QUI, in alternativa potete utilizzare quelle comperate.

Se fate restringere la zuppa per ottenere un sugo cremoso:  Mettete una pentola di acqua salata sul fuoco e quando arriva a bollore cuocete le tagliatelle all’uovo per 3-4 minuti, scolatele e fatele insaporire per qualche minuto nella padella con il sugo.  Servite calde con del Parmigiano grattugiato in superficie e (se volete) dell’erba cipollina tritata finemente al coltello.

Se lasciate la zuppa brodosa: Cuocete la pasta direttamente nella zuppa bollente, vi consiglio maltagliati o quadrettini, potete anche spezzettare le tagliatelle con le mani. Fate cuocere mescolando spesso per non fare attaccare la pasta sul fondo e servite calda con un filo d’olio crudo.

Alla prossima ricetta!


Libri di cucina scritti e fotografati da me:

PASTA FRESCA

CARNE, SALUMI E TERRINE 

PESCE

RISO E CEREALI

Potete ordinare i volumi in edicola o QUI SUL SITO per gli arretrati, saranno disponibili fino a 1 anno!

More from Lucia Sarti

POMODORI GRATINATI AL FORNO

I pomodori gratinati sono un contorno di verdure semplicissimo da fare, la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *