TORTA PARADISO (ALTA E SOFFICE)

La torta paradiso è una sofficissima torta che rimane umida anche all’interno, è buonissima da mangiare così o da farcire. Il procedimento è simile a quello del Pan di Spagna, si differenzia solo nell’aggiunta di qualche ingrediente: burro, lievito e latte. Questi sono gli ingredienti che la rendono perfetta anche da mangiare per la colazione, anche inzuppata nel latte! La torta paradiso viene spesso chiamata “torta margherita“, questo perchè si tratta di un’antica ricetta, che un tempo veniva chiamata in entrambi i modi, forse per la presenza o meno di lievito nell’impasto.

Potete decidere di aromatizzare la torta paradiso con i semi di una bacca di vaniglia o con la scorza di limone, in base al vostro gusto personale. Per la preparazione vi consiglio di usare una planetaria o delle fruste elettriche, montando bene le uova sarà più facile ottenere un risultato perfetto. Questa torta rimane soffice ma compatta, per questo potete tagliare i dischi da fredda e farcirli con crema pasticcera, crema al latte o altre creme. La torta paradiso è il dolce della domenica, dei bimbi che adorano lo zucchero a velo ed è la torta perfetta per la merenda, saziante e delicata. Se anche voi volete una fetta di paradiso per merenda, provate a fare questa torta, ne vale la pena!

Print Recipe
TORTA PARADISO
Torta classica soffice come una nuvola, ricoperta con zucchero a velo e super morbida all'interno!
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
  • 200 g farina "00"
  • 200 g fecola di patate
  • 200 g zucchero semolato
  • 100 g burro morbido a temperatura ambiente
  • 6 uova medie (circa 50 g l'una)
  • 80 ml latte a temperatura ambiente
  • 12 g lievito per dolci
  • zucchero a velo per spolverare la superficie
Ingredienti facoltativi per aromatizzare la torta:
  • limone scorza grattugiata
  • vaniglia semi interni di una bacca
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
  • 200 g farina "00"
  • 200 g fecola di patate
  • 200 g zucchero semolato
  • 100 g burro morbido a temperatura ambiente
  • 6 uova medie (circa 50 g l'una)
  • 80 ml latte a temperatura ambiente
  • 12 g lievito per dolci
  • zucchero a velo per spolverare la superficie
Ingredienti facoltativi per aromatizzare la torta:
  • limone scorza grattugiata
  • vaniglia semi interni di una bacca
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°C statico. Sgusciate le uova, dividendo le chiare e i tuorli in due ciotole capienti distinte.
  2. Nella ciotola con i tuorli mettete metà dello zucchero (100 g) e con le fruste elettriche montate il composto fino a quando diventa cremoso e giallo, almeno per 5 minuti, deve sciogliersi completamente lo zucchero. Togliete le fruste, lavatele e asciugatele bene.
  3. Prendete la ciotola con gli albumi, iniziate a montare il composto con le fruste, poi aggiungete lo zucchero rimanente (100 g) e continuate a montarli fino a quando diventano sodi e lucidi.
  4. In una ciotola miscelate la fecola, la farina e il lievito. Riprendete la ciotola dei tuorli e con un colino aggiungete 1/3 delle farine setacciate e mischiate, se volete aggiungere gli aromi potete farlo ora (limone o vaniglia). Aggiungete anche gli albumi montati a neve e incorporateli mischiando con un lecca pentole dal basso verso l'alto. Aggiungete anche le restanti farine setacciate e continuate a mischiare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. Imburrate ed infarinate uno stampo tondo da 20 cm, più sarete precisi in questa operazione e meglio si staccherà la torta alla fine. Versate il composto nello stampo e cuocete la torta abbassando il forno a 160°C per 50 minuti, poi lo alzate a 175°C per altri 50 minuti fino a quando dora in superficie.
  6. Se volete una torta più bassa (molto più facile da cuocere), potete usare uno stampo da 24 cm e cuocerla a 180°C per 35 minuti circa.
Condividi questa Ricetta

Varianti:

Se volete variare la ricetta tradizionale potete aggiungere delle gocce di cioccolato nell’impasto.

Potete ottenere una versione al cacao sostituendo 50 g di fecola di patate con 50 g di cacao amaro.

Alla prossima ricetta!


Mi trovate anche in edicola!

dal 14/10/2017 FATTO IN CASA – PASTA FRESCA

dal 09/12/2017 FATTO IN CASA – CARNE, SALUMI E TERRINE 

dal 23/12/2017 FATTO IN CASA – PESCE

ad aprile 2018 FATTO IN CASA – RISO E CEREALI

In tutti i volumi troverete la mia scuola di cucina e 27 mie ricette a 5,99 euro, potete ordinare i prossimi volumi in edicola o QUI SUL SITO per gli arretrati.

More from Lucia Sarti

TORTA CIOCCOLATO E BARBABIETOLA – CHOCOLATE BEETROOT CAKE

Davvero si può mettere la barbabietola in un dolce? Si, davvero, la...
Read More

1 Comment

Comments are closed.